Nel testo “Da dove vengono le buone idee” lo scrittore statunitense Steven Berlin Johnson giunge alla conclusione che “il genio solitario sarebbe un’eccezione, una rarità, mentre la regola dell’innovazione umana sarebbe quella che vuole che essa nasca da un network collaborativo anche se inconsapevole”.

Tale concetto è supportato da molti appassionati di storia delle scoperte scientifiche simultanee, ovvero dei casi in cui due o più persone, non in contatto fra loro, sono giunte ad analoghe conclusioni pressoché contemporaneamente. Ne sono classici esempi la batteria elettrica, il telefono, il motore a vapore, la radio, etc., tutte innovazioni opera di diversi inventori che lavoravano in contemporanea ed inconsapevoli gli uni degli altri.

Le idee non sono oggetti risolti in sé stessi, bensì un ecosistema, una rete”.

Con tale espressione Johnson spiega perché le idee troppo avanzate non valgono nulla se considerate isolatamente. In tal senso non si può non ammettere che le più grandi invenzioni rilasciano tutto il loro potenziale di cambiamento quando sono scandite da passi ben dosati e sincronizzati con i tempi della co-evoluzione. Il concetto di co-evoluzione implica che i soggetti coinvolti, consapevolmente o inconsapevolmente, siano in relazione grazie alla risonanza di intuizioni e soluzioni che portano ad “evolversi insieme”.

É  proprio sul concetto di co-evoluzione che bisogna far leva se si vuole far parte di un mercato che si sta evolvendo e che chiede alle aziende di accogliere le istanze del cambiamento in atto. Una delle azioni che garantisce alle imprese di essere protagoniste della co-evoluzione è l’apertura dei processi di formazione. Questa apertura richiede una innovativa disponibilità ad integrare tali processi con la collaborazione estesa e l’ascolto delle segnalazioni e dei vissuti degli utenti della Rete.

Il modello di Social Co.Training realizzato da Rosanna Del Noce, nasce dall’analisi della richiesta, di dipendenti e consumatori, ad acquisire una maggiore autonomia nei processi di sviluppo delle competenze e di conoscenza di prodotti e servizi.

social co-training

Figura 1: schematizzazione di alcuni aspetti contemplati nelle 5 fasi del modello di Social Co-Training. (Autrice del modello Rosanna Del Noce. Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente documento, ivi inclusa la riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque supporto cartaceo o elettronico, piattaforma tecnologica o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta di Rosanna Del Noce).


Il modello di Social Co.Training, aprendosi alle logiche della serendipità e della sincronicità, permette ai processi di formazione di non essere caratterizzati da un “filtraggio collaborativo”. Il modello sollecita infatti il contatto con idee e informazioni che “costringono” ad imbattersi in nuovi significati, sintonizzarsi con le tendenze del sentire collettivo e scoprire nuove prospettive.

Le cinque fasi previste dal modello combinano le esigenze di formazione aziendale con gli aspetti della collaborazione estesa, della reciprocità azienda-consumatori e della continuità relazionale.  L’azienda rimarrà sempre la struttura che attiva, dirige e modula ogni singolo momento del processo di formazione.

Con il modello di Social Co.Training le imprese possono mostrare la propria forza intellettuale all’interno di un corpo collettivo che ne coglie la capacità rigeneratrice. Le imprese possono infatti avvalersi di uno strumento che favorisce un efficace confronto con l’energia evolutiva interna ed esterna.

Il processo di formazione è così spinto verso direzioni di progettualità concrete e collaborazioni che restituiscono una rinnovata presenza aziendale sul mercato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: